fbpx

Il 2012 e la cintura fotonica

Il 2012 e la cintura fotonica

Ultimamente sentiamo parlare spesso del 2012 e delle varie profezie riguardo a questo anno che molti si affrettano a definire “apocalittico”.

Nube CosmicaPrima di lanciarci in supposizioni sterili riguardo le varie profezie che sono state fatte, è bene considerare che cosa succederà effettivamente, fisicamente, nel 2012. Per fare questo dobbiamo analizzare diversi fattori. Intanto possiamo cominciare col parlare un po' della Frequenza risonante Schuman, denominata anche il polso (il battito) della Terra. Per migliaia di anni questo polso della Terra ha avuto la frequenza di 7,83 cicli/secondo. Dal 1980 in poi però, tale frequenza ha cominciato a crescere ed ora si trova intorno ai 12 cicli/secondo. Ciò significa che anche se la giornata conta sull'orologio 24 ore, il tempo da noi percepito come vissuto è di sole 16 ore, aspetto che, tra l'altro, molti di noi percepiscono in maniera acuta (abbiamo la sensazione che il tempo scorra sempre più velocemente e spesso non riusciamo a fare tutto ciò che ci proponiamo). Gli astronomi ci dicono che sempre nel 2012 il piano del nostro Sistema solare si allineerà sul piano della Galassia, la Via Lattea, fenomeno che avviene una volta ogni 26.000 anni (quando si conclude un Grande Ciclo Cosmico).

Antiche civiltà, tra cui quella dei Maya, conoscevano tutte queste cose, in quanto disponevano di sistemi di calcolo astrologici e astronomici assai precisi. Si è parlato molto del famoso Calendario Maya e, facendo dei calcoli sbagliati, tanti sono arrivati frettolosamente alla conclusione che siccome il calendario finisce nel dicembre del 2012 allora vuol dire che quella sarà la fine. Probabilmente questa isteria generale riguardo la fine del mondo nel 2012 viene anche alimentata nell'ombra da qualche società corporativa. Stupisce però vedere che miliardi di persone preferiscono vivere questo terrore che viene loro regolarmente trasmesso, piuttosto che ragionare, fermarsi un po' a pensare, e magari arrivare alla sana conclusione che non è il mondo a finire, ciò che finisce è solo il calendario Maya e...speriamo anche la stupidità umana! Così come il nostro calendario finisce il 31 dicembre di ogni anno, allo stesso modo il calendario Maya finisce il 21 dicembre del 2012. Tutto qui! Si tratta solo di due sistemi di calcolo diversi.

Stupisce anche il fatto che gli “studiosi” di tale calendario sostengano che il mondo finisce perché finisce il calendario Maya, ma non accennano assolutamente al fatto che nei testi e nelle profezie dei Maya ci sono dei riferimenti a delle date che vanno ben oltre il 2012, per esempio il 2030 o il 2040 etc.

In realtà succede che nel Calendario Maya il 5° mondo finisce nel 1987, mentre il 6° mondo inizia nel 2012. Ne deriva quindi che l'umanità si trova adesso “sospesa” tra due mondi. Secondo i Maya, nel 2012 supereremo la tecnologia, supereremo le attuali conoscenze riguardo il tempo e lo spazio, supereremo anche la necessità di usare il denaro, passeremo rapidamente attraverso la quarta Dimensione ed entreremo nella quinta, e il DNA umano avrà 12 spire e non solo 2. L'umanità dovrebbe cambiare enormemente, e le nostre decisioni dovranno basarsi o sull'Amore o sulla Paura. Fin qui tutto bene. Appare però un grande problema, e cioè: o le profezie non corrispondono a questi tempi a causa di calcoli sbagliati o semplicemente... l'umanità è in ritardo! Sì, avete capito bene! Praticamente l'umanità dovrebbe essere molto più evoluta di quanto lo sia attualmente. Dovrebbe avere una comprensione maggiore riguardo la vita, la scienza, l'amore, Dio... E invece è in ritardo, il suo cammino evolutivo si è rallentato! Questo fa sì che gli esseri umani dei nostri giorni non corrispondono agli esseri umani ai quali fanno riferimento queste profezie. E ciò significa che dovremo vivere alcuni eventi cosmici, ciclici, di vitale importanza, ai quali però non siamo ancora preparati in quanto “ci piace” compiacerci nell'ignoranza. E' come se prendessimo un uomo della preistoria e lo mettessimo alla guida di uno shuttle. E tutto questo solo perché la principale preoccupazione dell'uomo del XXI secolo è ancora l'istinto di sopravvivenza. Cioè mangiare, dormire, procreare, accumulare beni che comunque dovrà abbandonare alla fine dei suoi giorni, e uccidere i “nemici”.

Tornando al 2012, riguardo a questo anno troviamo delle informazioni che sono correlate al famoso Progetto Montauk, che rappresenta un dispositivo creato sulla base di alcune informazioni “extraterrestri”, dispositivo con l'aiuto del quale alcune persone sono state mandate a viaggiare nel tempo e che poi, al ritorno, hanno descritto ciò che hanno visto. In questo senso è interessante notare che le descrizioni e i racconti si fermano al 2012. Queste persone sostengono che quando si son trovate a viaggiare nel futuro non sono riuscite ad andare oltre il 2012. Dicono che allorquando sono arrivate al 2012 hanno trovato qualcosa di simile ad un “muro” insuperabile, impenetrabile, impercettibile per noi, così come siamo attualmente.

A livello planetario, assistiamo all'inizio dell'inversione dei poli magnetici. Questo è un fatto accertato scientificamente e accade una volta ogni 13.000 anni. Adesso, il campo magnetico è del 30% più debole. L'imminente inversione dei Poli magnetici può essere indicata anche dall'estensione dell'Aurora Boreale in direzione del Sud dell'Atlantico e dalla sparizione di migliaia di uccelli migratori (che come sappiamo si orientano in base ai campi magnetici). Infatti vediamo spesso che alcuni volatili “perdono la bussola”, sbattono contro edifici, migrano in posti dove solitamente non vanno, etc..

Si manifestano inoltre cambiamenti atmosferici dei pianeti del Sistema Solare (Marte, Venere, Giove, Urano, Nettuno e Luna), mentre negli strati superiori della Terra si sta formando un nuovo gas. L'attività vulcanica sulla Terra è cresciuta del 500% dal 1875 ad oggi, e il campo magnetico del Sole è cresciuto del 230% dal 1901.

Queste numerose modifiche sono dovute all'entrata del Sistema Solare in una zona cosmica che ha un'energia molto più intensa, più elevata, chiamata Cintura Fotonica. La prima volta che il pubblico è stato informato dell'imminente “scontro” del nostro Sistema solare con una nuvola elettromagnetica, risale agli inizi degli anni 80 negli USA.

Sistema SolareL'immagine della Terra e del nostro Sistema solare nei confronti della Cintura Fotonica è abbastanza complessa. La Terra orbita intorno al Sole nell'arco di un anno, mentre il nostro intero Sistema solare orbita intorno al Centro Galattico (che si trova nella costellazione delle Pleiadi, rappresentato dalla stella Alcyone) in quasi 26.000 anni. Nello stesso tempo, la Cintura Fotonica accerchia il Sistema delle Pleiadi, rappresentate da molte fasce fotoniche emanate dal centro della Galassia, associate alle spirali della Via Lattea, e ha oscillazioni sregolate, si dilata e si contrae.

E' difficile prevedere se sarà il Sole o la Terra ad entrare per primo nella Cintura Fotonica. Se sarà il Sole, si crede che seguiranno alcuni giorni di buio assoluto (le risorse di energia elettrica saranno inutilizzabili). E qui gli studiosi della Bibbia, dell'Apocalisse e delle varie profezie possono fare le giuste correlazioni. Basta ricordare quei passi dove c'è scritto che “per tre giorni sarà il buio totale. E questo sarà il regno di Satana, etc”. Se invece sarà la Terra ad entrare per prima nella Cintura Fotonica, allora non ci sarà il buio, però in compenso appariranno alcuni fenomeni elettromagnetici particolari che causeranno la fluorescenza di tutti i corpi e la sparizione della notte per 2000 anni. E qui, altre persone studiose possono fare le giuste correlazioni se pensano all'epoca d'oro o epoca luminosa che dovrà venire.

L'incontro con la Cintura Fotonica può essere un'esperienza positiva per l'umanità, ma solo le persone che desiderano elevare la propria coscienza si renderanno conto che le modifiche si stanno già producendo a poco a poco.

Ritornando alle profezie Maya, loro credevano che nei 10 anni successivi al 2012 gli abitanti del Sistema solare avrebbero aggiustato le proprie strutture molecolari. Le molecole e gli atomi dei corpi saranno eccitati e creeranno una luce non-calda, che non produrrà ombra. Ci si aspetta altrettanto delle modifiche climateriche particolari: forti raffreddamenti e poi riscaldamenti molto forti. Quando le acque provenienti dallo scioglimento dei ghiacciai si ritireranno, la Terra avrà un nuovo volto.

Considerazioni di ordine metafisico e spirituale ci indicano che l'incontro con la Cintura Fotonica determinerà una selezione naturale degli uomini, selezione che avverrà su una base spirituale. Così, le persone abbastanza evolute spiritualmente potranno elevare il livello della propria coscienza attraverso l'assorbimento dei raggi di luce di alta frequenza, mentre altre persone che hanno un comportamento negativo ed egoistico avranno molte vibrazioni basse e probabilmente non sopravvivranno ai raggi di alta frequenza (ciò non significa necessariamente che moriranno). I fenomeni manifestati fisicamente nell'Universo hanno sempre un significato e un valore spirituale e divino per gli uomini.

Nel channeling, l'interazione con la Cintura Fotonica è chiamata Christ, termine che non vuole indicare la seconda venuta di Cristo, ma uno stato della coscienza, dell'essere nel suo insieme, stato che è stato raggiunto e vissuto anche da Gesù.

Si crede quindi che la Terra sarà divisa in due parti ed esisterà parallelamente in 2 Universi paralleli. Ci sarà un pianeta con 3D come quello attuale ed un altro pianeta che passerà in un Universo parallelo con 4D. Così, è possibile che alcune famiglie siano separate da questa selezione naturale, che alcuni componenti della famiglia andranno da una parte mentre altri dall'altra. Alcune persone, poche, appartenenti al mondo con 4D, possono desiderare di sospendere il loro progresso personale per aspettare che i propri cari li seguano.

Dal punto di vista psicologico, l'entrata nella Cintura Fotonica determinerà l'emersione in superficie (nella mente cosciente) di alcune irregolarità nella matrice fisica e psicologica degli uomini, e ciò avrà come risultato nuove guarigioni, ri-equilibrature o, al contrario, malattie, depressioni, morte.

Dal punto di vista metafisico, la Cintura Fotonica è parte di un gruppo di energie della settima dimensione, quella degli angeli, che possono utilizzare tale energia per attivare durante il sonno i chakra degli esseri umani evoluti e di quelli che la chiedono specificamente e che sono preparati a riceverla, determinando così il passaggio nella quarta e poi nella quinta dimensione. Quelli che rifiutano l'evoluzione, perché troppo ostinati nel non voler accettare la trasformazione, potranno subire un'implosione e rimanere nell'Universo con 3D, continuando i loro conflitti, le polarizzazioni, le paure e le guerre fino a quando puliranno da sé i propri corpi energetici dalla negatività.

(fonte: Virgil's Blog)