Home » Articoli » E' bene sapere » I farmaci “miracolosi” non proficui

I farmaci “miracolosi” non proficui

aprile 7th, 2010 Posted in E' bene sapere
Richard J. Roberts avverte, in un'intervista rilasciata su "L'avanguardia", che, per garantirsi il profitto, le ditte farmaceutiche non hanno alcun interesse a produrre medicine efficaci che debellino alcune malattie. Richard J. Roberts spiega, in un'intervista pubblicata su "L'avanguardia" del 27 luglio 2008, firmata da Lluis Amiguet, perché "il farmaco che guarisce definitivamente non rende."

farmaci-miracolosi-non-proficui_denaro

Lluis Amiguet: Quale modello di ricerca le sembra più efficace, quello americano o quello europeo?

Richard J. Roberts: E' evidente che il modello americano, nel quale partecipa attivamente il capitale privato, è molto più efficiente. Potete prendere come esempio lo spettacolare progresso dell'industria informatica, dove il capitale privato è quello che finanzia la ricerca di base e quella applicata, ma per ciò che riguarda l'industria della salute...personalmente ho delle riserve. Lluis Amiguet: L'ascolto. Richard J. Roberts: Non è benefico e auspicabile che la ricerca nell'ambito della salute umana dipenda solo dal rendimento economico. Ciò che è bene dal punto di vista dei dividendi non sempre lo è per gli uomini. Lluis Amiguet: Ci spieghi. Richard J. Roberts: L'industria farmaceutica vuole essere utile ai mercati capitalisti... Lluis Amiguet: Come qualunque altra industria. Richard J. Roberts: Sì, ma questa non è una qualunque industria: qui parliamo della nostra salute e delle nostre vite, e di quelle dei nostri figli e di milioni di persone. Lluis Amiguet: Però, se rendono, significa che si realizzerà una ricerca migliore. Richard J. Roberts: Se pensi solo al profitto, non sarai più interessato ad essere utile alla gente. Lluis Amiguet: Per esempio... Richard J. Roberts: Ho delle prove che, in alcuni casi, i ricercatori che dipendono da fondi privati avrebbero potuto scoprire delle medicine molto efficaci, che avrebbero debellato completamente alcune malattie... L'interesse è prevalso.. Lluis Amiguet: E perché hanno rinunciato alle ricerche? Richard J. Roberts: Perché l'industria farmaceutica, in quanto industria, non è tanto interessata a guarire voi, quanto a sottrarvi più soldi possibile, cosicché, tutto ad un tratto, la rispettiva ricerca viene deviata verso la scoperta di farmaci che non vi guariscono completamente, ma cronicizzano soltanto la malattia e vi fanno sperimentare un miglioramento che scomparirà nel momento in cui non li assumerete più. Lluis Amiguet: Questa è un'accusa grave. Richard J. Roberts: Ebbene, è normale che le aziende dell'industria farmaceutica siano interessate a linee di ricerca non finalizzate alla guarigione, ma alla cronicizzazione dei dolori tramite farmaci cronicizzanti, che rendono molto di più rispetto a quelli che guariscono definitivamente. E, per verificare ciò che dico, non si deve far altro che seguire l'analisi finanziaria dell'industria farmaceutica. Lluis Amiguet: Esistono dividendi che uccidono. Richard J. Roberts: Per questo le dicevo che la salute non può essere un mercato in più, né può essere compresa soltanto come mezzo per guadagnare denaro. Ed è per questo che credo che nel modello europeo misto, con capitale pubblico e privato, è meno facile che si propaghino simili abusi. Lluis Amiguet: Un esempio di simili abusi? Richard J. Roberts: Si è rinunciato alla ricerca sugli antibiotici perché sono troppo efficaci ed alcuni debellavano completamente la malattia. E, a causa del fatto che non si sono prodotti antibiotici nuovi, i microorganismi infettivi sono diventati resistenti, e oggi la tubercolosi, che era stata debellata quando io ero bambino, riappare, e quest'anno ha ucciso oltre un milione di persone. Lluis Amiguet: Mi sta parlando del terzo mondo? Richard J. Roberts: Questo è un altro triste capitolo: le malattie del terzo mondo sono troppo poco sottoposte alla ricerca, in quanto le medicine che potrebbero combatterle non renderebbero. Io però vi parlo del primo mondo, del nostro: la medicina che guarisce definitivamente non rende e perciò non si fanno ricerche in questo ambito. Lluis Amiguet: I politici non intervengono? Richard J. Roberts: Non fatevi illusioni: in questo sistema, i politici sono semplici dipendenti dei grandi capitali, che investono quanto serve affinché i loro figli vengano eletti e, se ciò non avviene, per corrompere quelli che lo sono. Fonte: www.jurnalul.ro
Print Friendly