Home » Archive by category 'Sistemi Yoga'

Hatha Yoga

dicembre 27th, 2015 Posted in Sistemi Yoga

nath hatha yoga con logo“Lo yoga è una disciplina millenaria che può essere praticata da tutti, con la dovuta accortezza nell’eseguire alcune posizioni (nel caso di patologie personali) e dietro l’insegnamento di un istruttore. Lo scopo fondamentale di tutti i diversi aspetti della pratica Yoga è quello di ricongiungere il Sé individuale con l’Assoluto o Brahman. Infatti la radice del termine Yoga, in sanscrito, significa “unione” e implica armonia ed equilibrio fra tutti gli aspetti della creazione. Questa unione libera lo spirito da ogni senso di separazione, dall’illusione del tempo, dello spazio e della casualità.” (Edigamma) Leggi tutto »

Dov’è finito lo Yoga

Sri AurobindoAi nostri giorni i futuri praticanti Yoga vengono attirati da persone senza scrupoli autoproclamatesi “maestri di Yoga”. Nella nostra società moderna, ai nostri tempi, chi cerca lo Yoga viene attratto non con l'insegnamento autentico di questa disciplina basata sui testi sacri, non con l'insegnamento di Patanjali, di Sankara, di Shivananda, Vivekananda o Babaji, non viene attratto con l'ascesi quasi incredibile di Milarepa, non viene attratto con l'imponente e vasta cultura yogica.

The Love GuruColoro che cercano nello Yoga una via per migliorare se stessi vengono attratti con proposte allettanti e leggere, con sorrisi smaglianti e forzati, quasi da ebeti, vengono attratti con tappetini soffici e colorati, con infusi e tè da gustare a luci soffuse durante le cosiddette lezioni.

Lo Yoga viene illustrato in maniera molto diplomatica, quasi politica, senza mettere mai l'accento sulla necessità di una pratica costante e perseverante da parte del praticante stesso, ma evidenziando solo i benefici che quest'ultimo può ottenere. Al neofita viene fatto credere di non dover fare quasi niente, gli viene fatto credere che tutto accadrà da sé o tramite la “grazia” delle persone che lo accolgono. Basti pensare agli spot pubblicitari di certe “scuole” caratterizzati da slogan spesso sdolcinati del tipo: “Vieni a trovarci, al resto pensiamo noi” oppure “vestiti comodo, lascia le scarpe all'ingresso e una volta dentro pensiamo noi a farti rilassare”. Ecco che lo Yoga è presentato nel modo meno ascetico possibile e si trasforma così da via spirituale e sentiero arduo che consente il miglioramento di se stessi e lo sviluppo della coscienza tramite una pratica sostenuta, in un banale passatempo, in una serata di relax ammorbidita da bastoncini profumati e luci colorate.

Certo bisogna considerare che questo tipo di offerta esiste solo in risposta a una grandissima richiesta simile e, come tutto il resto, neanche lo Yoga sfugge a quelle persone dallo spirito imprenditoriale che, pur di ottenere un guadagno, non esitano a trasformare una scienza millenaria come lo Yoga in una pratica bizzarra e ridicola cucita su misura del cliente. Lo Yoga, ai nostri giorni, non si apprende più con devozione da un Maestro realizzato, ma semplicemente lo si compra alla stregua di un prodotto ed è quindi normale che anche l'acquirente vi si rapporti come farebbe con un qualsiasi altro prodotto, ossia cercando l'offerta più allettante. E' la conseguenza della pigrizia delle persone che pensano di poter ottenere la massima resa col minimo sforzo, ignorando che nello Yoga, come in qualunque altro sentiero spirituale autentico, i risultati sono sempre direttamente proporzionali alla pratica e che l'intero universo è governato da leggi precise, basate sull'equilibrio. Leggi tutto »

Lo stato di shakti

giugno 15th, 2011 Posted in Tantra Yoga
thumbnail
In sanscrito Shakti vuol dire ENERGIA. Un’energia in grado di creare, distruggere e modellare. Un’energia che può assumere infinite forme e sfumature. Questa energia è l’aspetto femminile dell’universo, quello che in molte culture antiche viene rappresentato simbolicamente dalla Yoni, cioè l’organo sessuale femminile. Tutto ciò che esiste nell’universo è stato creato per mezzo della Yoni. Leggi tutto »

Il Karmayoga

novembre 30th, 2010 Posted in Karma Yoga
thumbnail
“Gli ignoranti agiscono con attaccamento all'azione, mentre il saggio, o Bharata, deve agire senza attaccamento e con il solo scopo di mantenere la coesione del mondo.”

Bhagavad Gita cap. 3 sutra 25, commento di Sri Aurobindo

Sublime e allo stesso tempo semplice, l'AZIONE, come via d'amore e di devozione, è purificatrice in se stessa. Il Karma Yoga, come tutte le altre forme di Yoga (Tantra, Raja, Bakti ,Jnana), e di ogni altro sentiero spirituale autentico, è volto alla ricerca e alla scoperta del Sé, facilitando l'evoluzione spirituale dell'aspirante alla liberazione e favorendone la messa all'unisono e in risonanza con le energie Divine. "L’uomo non è impotente e non è controllato da una forza esterna che ci governa senza che noi possiamo opporci. Il principio del karma ci dice che è proprio l’opposto, perché questa Forza, quando viene compresa, ci obbedisce e ci conduce dove noi vogliamo" (Annie Besant, Il Karma – L’Enigma del Proprio Destino). Leggi tutto »