Home » Yoga » I sette Chakra » Anahata Chakra

Anahata Chakra

marzo 31st, 2010 Posted in I sette Chakra
Anahata Chakra è il centro situato nella zona del cuore, sempre all’interno del canale sushumna. La sua corrispondenza fisica è il plesso cardiaco: esso governa il cuore. 12 nadi (o raggi energetici), simboleggiati sotto forma di petali di loto, partono da questo chakra, la cui forma simbolica è la stella a sei punte, di colore blu. Il mantra fondamentale corrispondente (bija) è YAM, il suo animale simbolico è la gazzella, e le divinità con cui si può entrare in contatto tramite esso sono Isha e una sua Shakti, Kakini.

Anahata Chakra

“Lo yogi che si concentra e medita profondamente su questo chakra ascolta il suono paradisiaco da Anahata chakra (Anahata Shabda, che di fatto è il suono di Shabda Brahman), allorquando si focalizza intensamente su questo centro. L’elemento sottile aria, che può essere controllato a livello di questo centro, amplifica nello yogi sattva guna (la qualità dell’armonia). Colui che medita in modo perseverante su questo chakra domina completamente l’elemento sottile aria (vayu tattva). Egli può facilmente sdoppiarsi e volare in altri mondi mirifici o entrare fulmineamente nel corpo di un altro, vivendo completamente quello che di meraviglioso vive l’altro (perfetta empatia); egli diventa lo strumento dell’amore divino cosmico e ottiene tutte le altre qualità sattviche (divine)”. (Shivananda)

Print Friendly